Nuova norma ISO 45001 nel Sistema Gestione Sicurezza

Nuova norma ISO 45001 nel Sistema Gestione Sicurezza

13/03/2018

In vigore il nuovo standard ISO 45001 sostituisce la norma OHSAS 18001 negli SGS (Sistema Gestione Sicurezza).

La nuova norma contribuirà a modernizzare uno standard datato, allineandolo all’approccio HLS (High Level Structure), come già le UNI EN ISO 9001:2015 (Sistema Gestione Qualità) e UNI EN ISO ISO 14001:2015 (Sistema Gestione Ambiente).


Ad oggi lo stato ufficiale della norma OHSAS 18001: 2007 sarà “Ritirato” e inizierà il periodo di migrazione (tre anni, fino a marzo 2021), concesso alle organizzazioni per adeguare il precedente sistema di gestione della sicurezza. La migrazione al nuovo standard potrà essere effettuata entro i tre anni dall'entrata in vigore della ISO 45001 (12 marzo 2018 - 12 marzo 2021). Al termine, i certificati rilasciati in accordo alla norma BS OHSAS 18001 non saranno più validi.


La migrazione può avvenire in concomitanza di un audit di sorveglianza o di ricertificazione, oppure tra due audit programmati. L’audit di migrazione si articola in due fasi: esame documentale off-site, durante il quale saranno analizzati i principali elementi di cambiamento, e audit on-site.


Qualora l'audit abbia esito positivo, è emesso il certificato di conformità alla nuova norma. Viceversa, se l'audit ha esito negativo e permane la conformità alla precedente revisione della norma, l'organizzazione può mantenere la vecchia certificazione con una scadenza limitata al termine del periodo di transizione.


Per maggiori informazioni e approfondimenti clicca qui.