Sicurezza sui cantieri, fai la tua proposta all’Inail fino al 22 gennaio

Sicurezza sui cantieri, fai la tua proposta all’Inail fino al 22 gennaio

26/11/2019

Si dilatano i tempi per partecipare alla prima edizione del concorso Inail che punta a creare un archivio di buone pratiche

E’ stato fino al 22 gennaio 2020 il termine per partecipare alla prima edizione del concorso nazionale dell’Inail “Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza sul lavoro nei cantieri temporanei o mobili”. Il concorso, inizialmente in scadenza lo scorso 22 novembre, è indetto in collaborazione con il Gruppo Tecnico interregionale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, il Consiglio nazionale degli ingegneri e la Rete delle professioni tecniche.


Gli obiettivi del concorso Inail

L’obiettivo del concorso è duplice. Innanzitutto la volontà è quella di promuovere una cultura della sicurezza partendo dai casi concreti di potenziale pericolo di fronte ai quali i lavoratori edili si trovano quotidianamente in determinati contesti.

In seconda istanza, come progettualità di più ampio respiro, c’è quella di creare un database di buone pratiche di prevenzione da prendere a riferimento. Un archivio di semplice e immediata fruizione che ispiri e aiuti i suoi fruitori sulla necessità di migliorare la sicurezza nei cantieri edili temporanei o mobili, riducendo il rischio di infortuni e malattie professionali.


Chi può partecipare

Possono partecipare le imprese del settore edilizio che operano, direttamente o meno, nei cantieri temporanei o mobili. Porte aperte anche per i coordinatori per la sicurezza nei cantieri e gli enti pubblici. Ogni partecipante può presentare fino a tre proposte. Le prime tre buone pratiche ritenute migliori per ogni categoria riceveranno una targa di merito, ma, soprattutto, saranno prese a esempio per le buone pratiche e presentate in giro per l’Italia nei vari seminari e presentazioni Inail e istituzionali legate al mondo della sicurezza sul lavoro.


+++ Clicca qui per scaricare moduli, regolamento e partecipare al concorso.