vaccini

Adesione datore di lavoro e vaccini su base volontaria a partire da maggio, ecco cosa dice il nuovo Protocollo e quali sono i costi per il datore di lavoro

Da maggio sarà possibile, su base volontaria di aziende e lavoratori, somministrare i vaccini sul luogo di lavoro. Questo il punto focale del Protocollo di aggiornamento delle misure anti-Covid negli ambienti di lavoro, che aggiorna i precedenti accordi su salute e sicurezza tra governo e parti sociali.

Come funzioneranno i vaccini in azienda

Il Protocollo supera la vaccinazione per fasce di età e, potenzialmente, riguarda tutti i lavoratori perché coinvolge la forza lavoro a prescindere dalla tipologia contrattuale. L’adesione sarà volontaria, come detto, ma di certo c’è che viene esclusa – come prevede già l’ultimo decreto legge emergenziale – la responsabilità penale degli operatori sanitari che, materialmente, saranno impegnati a somministrare il vaccino.

I costi per il datore di lavoro

Si tratta, nella fattispecie, dei medici aziendali. La fornitura dei vaccini sarà a carico dei Servizi sanitari regionali, così come i dispositivi per la somministrazione e gli strumenti formativi e di registrazione delle vaccinazioni previsti. I costi per la realizzazione e la gestione dei piani aziendali, inclusi i costi per la somministrazione, saranno invece a carico del datore di lavoro. Infine,  Se la vaccinazione verrà eseguita in orario di lavoro, il tempo necessario è equiparato all’orario di lavoro stesso.

La riammissione al lavoro dei guariti

Il Protocollo, infine, ribadisce la raccomandazione alle aziende private di utilizzare al massimo, ove possibile, lo smart working. Sottolineata anche la questione di riammissione al lavoro dei dipendenti contagiati e guariti. Avverrà “secondo le modalità previste dalla normativa vigente. I lavoratori positivi oltre il 21esimo giorno saranno riammessi al lavoro solo dopo la negativizzazione del tampone molecolare o antigenico effettuato in struttura accreditata o autorizzata dal servizio sanitario”.


La tua sicurezza passa dalla formazione! Scopri di più.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Come possiamo aiutarti?